Ricerca, innovazione e sicurezza alimentare all’Umanitaria di Milano

ricerca innovazione sicurezza alimentare
Ricerca, innovazione e sicurezza alimentare. Su questi temi e su molti altri argomenti si confronteranno domani 16 ottobre aziende, associazioni di categoria, istituzioni universitarie e di ricerca agroalimentare.

L’obiettivo

Con l’obiettivo di proporre avanzati percorsi volti a migliorare la dimensione produttiva e a garantire cibo sano e sicuro per tutti.

Il Salone

Con questo obiettivo domani alle 9.30 si apriranno all’Umanitaria di Milano i lavori del 1° Salone della Ricerca, Innovazione e Sicurezza Alimentare, ideato da BIC La Fucina, Agenzia di Sviluppo Milano Metropoli e Società Umanitaria. Con l’adesione del Presidente della Repubblica e con il patrocinio di Expo 2015 SpA. E anche della Direzione Generale Agricoltura Regione Lombardia, del Comune de della Provincia di Milano. Cui si affiancano Unioncamere Lombardia e la Rappresentanza di Milano della Commissione Europea.

Expo 2015

“Nel 2015 con l’Expo, Milano sarà il centro di gravità dell’intero pianeta per quanto riguarda cibo e alimentazione – spiega Andrea Mascaretti, presidente di BIC La-Fucina, azienda che ha organizzato questo evento”.

Sfamare tutti

“L’obiettivo che noi e i nostri partner ci poniamo – aggiunge – è molto ambizioso. Ovvero sfamare la popolazione mondiale con cibo sano e sicuro”.

Rischi nel cibo a tavola

“Tutti sappiamo – sottolinea – che ci sono dei rischi rispetto a quello che arriva sulla nostra tavola.  Quindi, tutelare i consumatori è il tema centrale del nostro Salone”.

Convegno di apertura

Il Convegno di apertura – gratuito e aperto a tutti – sarà moderato da Arga Lombardia e Liguria, l’Associazione Interregionale Giornalisti Agricoltura Alimentazione Ambiente Territorio Foreste Pesca Energie Rinnovabili che aderisce a Unaga (Unione Nazionale delle Arga regionali), Gruppo di specializzazione della FNSI.

Workshop e seminari

Nel pomeriggio di domani e per tutto il 17 ottobre saranno invece organizzati workshop e seminari dedicati agli approfondimenti. Ovvero genomica e biotecnologie, DNA controllato, chimica applicata, tutto sulla filiera agroalimentare, frodi e regolamentazione. Nonchè ricerche sugli imballaggi, tecnologie, ambiente ed educazione alimentare.
 

Il programma

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.