Finanziamenti all’agricoltura dalla Regione Lombardia

bando misura 124
Con una dotazione di 1 milione di euro riapre il bando della misura 124 del Programma di sviluppo rurale. Che incentiva e sostiene l’innovazione in agricoltura e la cooperazione tra imprese agricole e centri di ricerca.

Utile per aumentare competitività

“Il bando – spiega l’assessore all’Agricoltura della Regione Lombardia, Giulio De Capitani – punta a migliorare l’efficienza delle nostre imprese agricole. Per aumentarne la redditività e la competitività sui mercati. La condizione per accedere a questi fondi è, però, quella della cooperazione”.

Collaborazione tra soggetti

“E questo – spiega l’assessore De Capitani – per stimolare la collaborazione tra i soggetti che operano all’interno di una stessa filiera, o di un distretto agricolo, e una loro più stretta sinergia con il mondo accademico e quello della ricerca”.  

Efficienza energetica e ambientale

Migliorare l’efficienza energetica e ambientale dei processi produttivi, modernizzare gli impianti con l’introduzione di tecnologia all’avanguardia, lanciare nuovi prodotti in linea con le esigenze sul mercato. Sono questi alcuni ambiti di intervento della misura 124.
E chi opera in questi settori può fare domanda per i fondi regionali.

L’aiuto che si può ottenere

L’aiuto è concesso in forma di conto capitale fino a un massimo del 50 per cento per i costi di consulenza e di personale. Oppure fino al 30 per cento per i costi di materiali, attrezzature e realizzazione di prototipi.

Tempistica per le domande

Le domande per il bando della misura 124, ovvero il nuovo finanziamento messo in campo dall Regione, dovranno essere presentate a partire dal 15 ottobre 2012 fino al 15 gennaio 2013.  

Sul sito dell’Assessorato tutte le informazioni

Per maggiori informazioni sul bando, molto atteso dall’intero compart agricolo, si rinvia al sito dell’Assessorato regionale all’Agricoltura. Ovvero alla pagina web www.agricoltura.regione.lombardia.it. (Ln)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.