Vinitaly 2013, giovedì 28 la presentazione del padiglione della Lombardia

Giovedì 28 Marzo sarà presentato a Palazzo Pirelli (ingresso da via Fabio Filzi, 22 – Milano) il padiglione che rappresenterà la Lombardia a Vinitaly 2013.
Alle ore 11 è prevista la registrazione dei partecipanti.
Alle 11.30,  il presidente di Regione Lombardia, Roberto Maroni, darà quindi il via agli interventi. Seguito dall’assessore all’Agricoltura, Gianni Fava. Quindi interverranno il presidente della Camera di Commercio di Pavia, Giacomo de Ghislanzoni e, infine, dal presidente di Verona Fiere, Ettore Riello. Moderatore il giornalista de Il Sole 24ore, Davide Paolini.

La Lombardia al Vinitaly 2013

Con 5 denominazioni DOCG (tra cui ben due in Valtellina, l’area vitata terrazzata più grande d’Italia), 22 DOC e 15 IGT la Lombardia vitivinicola infatti brilla. E ha quindi raggiunto, a pieno titolo, senza discussione alcuna, i massimi vertici nel panorama enologico nazionale e internazionale.

La diversificazione

La viticoltura lombarda è sempre stata caratterizzata, infatti, da una grande diversificazione delle zone produttive. Una ricchezza unica. Che si estende dai versanti terrazzati della Valtellina. Quindi arriva alle aree moreniche dei laghi Garda e Iseo. Per raggiungere i colli appenninici dell’Oltrepo Pavese. E, interessa, la bassa padania. In questi ambienti di rara bellezza e suggestione, il panorama vitivinicolo lombardo si è evoluto negli anni. Tutto grazie al lavoro di ricerca e sperimentazione. Prima infatti in vigneto e poi in cantina. Raggiungendo quindi livelli di eccellenza tra i più interessanti d’Italia.

Il comparto in cifre

Iin Lombardia la superficie dedicata alla viticoltura è di 23.496 ettari. E sono oltre 11.000 le aziende vitivinicole operanti nel settore sul territorio regionale. Riunite in 15 consorzi di tutela.

Secondo piano Pala Expo Veronafiere

Il padiglione Lombardia sarà infatti ospitato al secondo piano del Pala Expo Veronafiere. Con oltre 200 aziende su 8.500 metri quadrati di superficie lorda (circa 4.500 metri quadrati allestiti).

Il successo della formula

Le adesioni dei produttori vinicoli lombardi confermano quindi il successo della formula del padiglione regionale lombardo. Che è realizzato e coordinato grazie infatti alla forte intesa tra Regione, Unioncamere Lombardia e i Consorzi di Tutela. Nonchè, ovviamente, Veronafiere.

Infoline

Viaggia con i ‘Vini di Lombardia’: www.lombardiavini.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.