Sono di Bergamo i vincitori del concorso ‘Fattori@pp’

“Ho apprezzato molto il progetto Fattori@pp, perché uno dei problemi dell’agricoltura è quello di comunicarsi. E un progetto come questo permette di veicolare il circuito delle fattorie didattiche lombarde anche attraverso le nuove tecnologie digitali”. Lo ha detto Giuseppe Elias, assessore all’Agricoltura di Regione Lombardia, che, questa mattina, a Palazzo Pirelli, ha premiato i vincitori del concorso ‘Fattori@app’, promosso dagli Assessorati Agricoltura, Istruzione e Semplificazione di Regione Lombardia, in collaborazione con Ersaf e le associazioni agrituristiche della Lombardia.

Vince Francesco Torricella di Bergamo

L’evento ‘Fattori@pp – Elevator Pitch Competition’ ha voluto evidenziare, anche con un riconoscimento in denaro, le migliori proposte di applicazioni per dispositivi mobili sviluppate per promuovere le fattorie didattiche della Lombardia. Vincitrice è risultata quella di Francesco Torricella, 28 anni, di Bergamo. La seconda classificata è stata progettata da Marco Piccolino Boniforti, 32 anni, di Corna Imagna (Bg). Infine, terzo posto per l’app di Marco Falgari, 23 anni, di Grumello del Monte, sempre in provincia di Bergamo.  

Un’applicazione con mascotte

Il progetto vincitore è, al tempo stesso, uno strumento didattico e informativo. Infatti è capace quindi di stimolare la curiosità dei più piccoli e di rispondere alle aspettative di fruitori adulti. Nelle varie schermate vengono proposte informazioni relative agli eventi o ai prodotti delle singole fattorie didattiche. Inoltre, un motore di ricerca permette di rintracciare gli indirizzi utili, con tanto di mappa google, delle fattorie lombarde che partecipano alla rete didattica. Il database può essere interrogato anche attraverso un sistema di filtri per target per età, attività didattiche e sportive e tipologia di prodotti messi in commercio. Una mascotte accompagna il visitatore virtuale nei diversi
ambienti dell’azienda agricola.

Sviluppare tecnologie per il comparto

Elias ha voluto ricordare,nel corso del suo intervento, come il concorso del progetto Fattori@pp sia stato riservato a giovani sviluppatori, dai 18 ai 35 anni. “Questa iniziativa – ha detto l’assessore – ha voluto stimolare la creatività di giovani programmatori del web sui temi che saranno anche oggetto dell’Expo 2015. Un appuntamento a cui la Regione Lombardia si sta avvicinando attraverso una serie di iniziative che, a partire dalle fattorie didattiche, mirano a promuovere comportamenti e stili di vita sani e sostenibili”. (Ln)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.