Vai per vivai, dal 5 al 7 aprile in vetrina le eccellenze del distretto florovivaistico Alto Lombardo

vai per vivaiDal 5 al 7 aprile si terrà, con ‘Vai per Vivai’, il primo “Porte aperte” dei produttori organizzato dal Distretto Florovivaistico Alto Lombardo, consorzio che opera nelle province di Como, Lecco, Sondrio, Varese, Monza Brianza e Milano. Numerose aziende apriranno infatti le loro porte ai professionisti di settore e al grande pubblico di appassionati del verde. Lo faranno in un doppio percorso che si articolerà lungo l’intero weekend.

Il ruolo della Fondazione Minoprio

Vai per vivai, realizzato con la collaborazione straordinaria della Fondazione Minoprio, è un’opportunità unica che permetterà al Distretto di promuovere e divulgare la cultura del verde. Nonchè di far conoscere la filiera completa, le aziende e le produzioni del territorio. In queste giornate sarà infatti possibile incontrare i coltivatori e osservare le migliaia di fiori, piante da orto e piante da giardino presenti nei vivai, per immergersi in una professione fatta di passione, tecnica e tradizione.

La due giorni per i professionisti

Le giornate di venerdì 5 e sabato 6 aprile saranno rivolte esclusivamente ai professionisti del settore: architetti paesaggisti, agronomi, imprese del verde, catene di garden center, buyers, tecnici delle pubbliche amministrazioni, giornalisti.
vai per vivai

I vivai aperti

Domenica 7 aprile, dalle 9 alle 18: i vivai che partecipano all’iniziativa saranno quindi aperti al pubblico di appassionati di giardinaggio. Un’occasione unica per entrare in contatto diretto con il mondo produttivo. Nonchè conoscere e acquistare piante ed essenze. E ampliare le conoscenze sulle specie e le varietà di piante ornamentali per il giardino, sulle piante da orto, sul verde urbano e il paesaggio, sulla floricoltura.

Patrocinio e contributo di Regione Lombardia e Camere di Commercio

Vai per vivai è organizzato con il patrocinio e il contributo di Regione Lombardia e delle Camere di Commercio operanti nell’area del Distretto. E con la collaborazione di Orticolario e della Società Ortofloricola Comense.
Info: porteaperte@altolombardo.it      www.altolombardo.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.