Formazione, Aprea al Capac: qui la ‘Buona Scuola’

Capac Aprea con cuoco“E’ il modo migliore di aspettare Expo: il Capac inaugura i nuovi laboratori che saranno utilizzati per l’insegnamento di pasticceria, gelateria, cioccolateria  e show cooking e certamente sarà protagonista della ‘Carta di Milano‘, al cui centro ci sono le buone pratiche riferite al cibo e all’alimentazione buona e sicura”. Lo ha detto l’assessore all’Istruzione, Formazione e Lavoro di Regione Lombardia Valentina Aprea (a destra nella foto), intervenendo all’inaugurazione dei nuovi laboratori realizzati al Capac – Politecnico del Commercio e del Turismo di Milano, con il contributo di Fondazione Fiera Milano e l’apporto specialistico di CHIC-Charming Italian Chef.
I nuovi spazi didattici, posti al quarto piano dell’edificio, sono stati allestiti con il sostegno di ‘Alimenta Italia‘ (una partnership tra Capac e Italbiotec di Lodi).

I PRESENTI – All’evento erano presenti, tra gli altri, anche Simonpaolo Bongiardino, componente della Giunta esecutiva di Unione Confcommercio, Giorgio Rapari, componente del Comitato esecutivo Fondazione Fiera Milano, e Stefano Salina, direttore del Capac.

Capac 5 giovani cuochi“QUI LA BUONA SCUOLA” – Vogliamo che anche nel campo dell’alimentazione – ha detto l’assessore Aprea – i nostri ragazzi siano pronti ad accettare le sfide del terzo millennio, utilizzando al meglio anche le tecnologie. Questo Centro di Istruzione e Formazione professionale, il Capac, è già pronto per essere considerato punto di riferimento del futuro non solo in Lombardia ma anche a livello nazionale, dove stanno predisponendo le norme per la ‘buona scuola’, io sono convinta che la ‘buona formazione professionale’ è qui”.
I NUMERI DI UN SUCCESSO – Il Capac (Centro Addestramento Perfezionamento Addetti al Commercio) – Politecnico del Commercio e del Turismo di Milano dispone di 10.000 metri quadrati di aule, quasi 2000 metri quadrati di laboratori e, in 60 anni di attività, ha formato 300.000 allievi, con una media di circa 8.000 l’anno, che frequentano 800 corsi, per un totale di 78.000 ore di formazione. A Milano, oltre alla sede di viale Murillo, Capac è in via Amoretti. Altri distaccamenti sono presenti a Varese, Lodi e Cremona.

Capac 7 in cucinaNUOVI APPRENDISTI – “Regione Lombardia – ha spiegato l’assessore Aprea – ha come obiettivo una buona formazione, ma anche un buon lavoro: dall’anno prossimo anche in questo centro ci saranno sempre più apprendisti pronti a inserirsi nel mercato del lavoro mentre ancora stanno frequentando i corsi per acquisire una qualifica professionale”.
FORMAZIONE E LAVORO – “Se non interveniamo attraverso forme di aggancio alle imprese – ha proseguito l’assessore regionale con delega a Formazione, Istruzione e Lavoro – e se non creiamo delle autostrade per i nostri giovani mentre ancora studiano, sarà difficile che poi possano da soli trovare lavoro: il nostro slogan, da sempre, è ‘studiare in azienda, trovare lavoro a scuola’, quindi favorire esperienze ‘on the job’ per i nostri ragazzi durante il percorso formativo e poi fare in modo che i centri di istruzione e formazione professionale siano luoghi di placement”.

Capac 2 frittelline di asticeINIZIATIVE CAPAC – La presentazione dei nuovi spazi formativi è stata arricchita con dimostrazioni a cura di brand di pregio: Valrhona (cioccolateria) e Molino Quaglia (farine) e da show cooking e degustazioni a cura di guest star della cucina: gli chef di CHIC Charming Italian Chef, partner formativo di Capac nella progettazione e nella realizzazione dell’offerta formativa. Fra le iniziative Capac in programmazione presso Alimenta Italia in partnership con CHIC: La cucina delle erbe, La versatilità della birra in cucina, L’alta cucina gluten free e Gli oli, ma anche il format Cena a 4 mani: cene di pregio preparate da uno chef stellato affiancato dagli allievi del Capac. 

ALIMENTA ITALIA – Uno degli elementi che qualificano il Capac proiettandolo tra le migliori scuole italiane ed europee è iIl polo formativo Alimenta Italia. Nato dalla collaborazione fra Capac Politecnico del Commercio e del Turismo e Consorzio Italbiotec, a partire dal 2010 e su incarico del CNR, ha sviluppato un progetto denominato “Incubatore dell’Alimentazione e del Gusto”.

Capac 3 bicchierini gazpachoMADE IN ITALY – Il centro di formazione di eccellenza è in grado di rispondere alle esigenze formative sia di professionisti sia di aspiranti imprenditori in un settore altamente qualificante del made in Italy. In questo contesto sono proposte attività didattiche teorico-pratiche per l’acquisizione di competenze nelle produzioni di alta qualità in filiere produttive fondamentali per il brand made in Italy, mettendo a disposizione competenze e facilities sinergiche e integrabili tra loro che danno sostanza a una struttura in grado di promuovere una serie di azioni volte alla creazione di un polo di eccellenza nel settore dell’alimentazione e della ristorazione.
RICERCA E INNOVAZIONE IN VISTA DI EXPO – La nuova realtà mira a catalizzare tutte le categorie di soggetti del settore potenzialmente interessati a sviluppare iniziative di formazione, ricerca e innovazione nell’ambito della ristorazione, anche in vista di EXPO 2015.

DIDATTICA ANCHE A DISTANZA- Il polo è dotato di macchinari e attrezzature tecniche e didattiche all’avanguardia e sarà corredato inoltre da strumenti per la formazione a distanza. La piattaforma didattica, è strutturata in maniera tale da consentire in qualsiasi momento l’organizzazione di moduli didattici a seconda delle esigenze formative, può essere quindi utilizzata in diverse lingue e con un aspetto personalizzato.
La sinergia delle competenze e delle strutture di CAPAC e Consorzio Italbiotec contribuisce alla creazione di un’offerta formativa completa unica non solo sul territorio lombardo ma a livello nazionale.

VERSO L’ESPOSIZIONE UNIVERSALE – In vista di EXPO 2015 Alimenta Italia si porrà come sede per la progettazione e lo svolgimento di corsi per la specializzazione di personale
nell’ambito delle iniziative previste, spazio per  formazione sui temi dell’alimentazione e della salute, luogo in cui tenere  seminari, conferenze, convegni ma anche vetrina internazionale per le eccellenze italiane, Italian life style, operanti nel settore della ristorazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.