Il primo dolce di Expo

Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita diventa un cake design e fa nascere il primo dolce di Expo 2015.
Le mani di un bambino che stringono la nascita di nuova vita sulla terra…. I colori che rappresentano le origini, la terra, i prati ed il cielo… L’albero della vita sorretto nella sua crescita, radici profonde, terra e acqua come elementi centrali della natura e la mela come simbolo dei frutti necessari per il nutrimento. 
 

I simboli

Sono i simboli del primo dolce di Expo voluto dalle Camere di commercio di Milano e Monza Brianza sul tema della manifestazione “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”
Pan di spagna, crema pasticcera, crema al burro e pasta di zucchero sono gli ingredienti centrali del primo dolce di Expo realizzato da Tatiana Cazzanti e Cristian Marabelli della Pasticceria Sant Bioeus di Monza specializzata in cake design.
La pasticceria (via Alessandro Volta, 3 – Monza), recentemente ha partecipato presso la Camera di Commercio di Milano all’incontro “Design a New Way” in quanto è stata selezionata tra i sei giovani protagonisti che si sono confrontati sul tema delle nuove frontiere del design lombardo, nel passaggio tra artigiano tradizionale e digitale, tra video, cake, fashion, event, jewel e game design.

Simbolo di Expo

Abbiamo voluto realizzare un simbolo di Expo e valorizzare la capacità creativa del design sul nostro territorio che, anche con questo dolce, mostra di essere capace di esprimersi in settori e forme nuove– ha dichiarato Marco Accornero, consigliere della Camera di commercio di Milano”.

Alleanza coi giovani

Proprio nel contesto di difficoltà che sta vivendo la nostra economia – ha detto Claudio Cattaneo, consigliere della Camera di commercio di Monza e Brianza – la chiave di svolta potrebbe essere l’alleanza con i giovani che fanno innovazione e ricercano nuove possibilità espressive”.

Protocollo d’intesa

Lo scorso 19 dicembre nella Sala giunta del Palazzo comunale di Monza è stato firmato dal sindaco di Monza Roberto Scanagatti e Christian Malangone, in rappresentanza dell’amministratore delegato di Expo 2015 Giuseppe Sala, il protocollo d’intesa tra il capoluogo brianzolo e Expo 2015. Ovvero il documento per avviare una partnership tra i due soggetti in vista dell’esposizione universale.

Tavolo di coordinamento

L’accordo prevede la valorizzazione da parte dell’organizzazione di Expo delle eccellenze e delle peculiarità del territorio monzese. Nonchè l’attivazione di un tavolo di coordinamento tra il Comune di Monza e l’organizzazione dell’evento per sviluppare i contenuti del protocollo. L’assessore comunale alle Attività produttive, commercio e turismo Carlo Abbà rappresenterà il Comune nel tavolo di coordinamento.

Arte del cake

Per chi volesse avvicinarsi all’arte del cake design il Comune di Monza ha inserito tra gli appuntamenti del “Natale nel bosco”, iniziativa che propone attività e laboratori creativi per bambini che si tengono all’interno dell’Igloo di piazza Trento e Trieste, anche un incontro curato dalla Pasticceria San Bioeus.

‘Dolci e Decori’

Domenica 6 gennaio tra le 17 e le 19 l’appuntamento è con ‘Dolci e Decori’. Per prenotazioni info@dolcimonza.it).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.