Da Mantova, la tradizione del buon risotto in fiera

Si allunga di un giorno la Fiera del Riso Vialone Nano di Mantova e ci sarà tempo fino a questa sera per il risotto in fiera. Per degustare i migliori piatti della tradizione. Obiettivo raccogliere fondi a favore delle località più colpite dal sisma.
 
Dalle 19 in piazzale Levoni, zona parcheggio La Favorita, è ancora aperto fino a questa sera lo stand gastronomico con menù a base di risotti mantovani.

Puntel Lombata

Tra i risotti in pentola: quello alla Pilota, al puntel Lombata, con Psina, all’Amarone, alla Boscaiola, con Anatra, alla Villimpentese, Spinaci e Pancetta, ai Porcini e Pisto.

Strada del Riso e dei Risotti Mantovani

L’iniziativa è organizzata dall’Associazione Strada del Riso e dei Risotti Mantovani, di cui fanno parte aziende agricole, agriturismi, diversi Comuni e alcune rinomate riserie.

Lombardia produce il 42% del riso nazionale

Oggi la Lombardia produce da sola il 42% di riso a livello nazionale e, grazie alle tecniche di coltura, alla sostenibilità e alla tutela dell’agricoltura, nelle risaie lombarde si possono ammirare splendidi aironi, che costituiscono la più grande colonia d’Europa. E, quindi, per gli appssionati del risotto non è da farsi scappare l’opportunità di una serata in più in fiera per degustare i piatti a base del famoso cereale.

Un po’ di Mantova a casa

Per quanti a Mantova non possono comunque arrivare, pubblichiamo una ricetta tipica mantovana, quella del Riso alla Pilota. Per portarsi un po’ di Mantova in casa e fare di tutto per esserci alla prossima edizione nel 2013.

La ricetta

Nel link di seguito la ricetta del Riso alla Pilota. Un regalo di Arga per i suoi numerosi lettori. E buon appetito!
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.