Agricoltura: Gardini (Fedagri), costi burocrazia superano contributi

“In agricoltura i costi delle pratiche burocratiche superano in alcuni casi il contributo stesso che spetta ai singoli agricoltori”. Lo ha dichiarato il presidente di Fedagri e di Confcooperative Maurizio Gardini che ha partecipato al Consiglio Regionale di Fedagri Lombardia.

La risposta del mondo agricolo

“Di fronte ai problemi del mercato, della burocrazia, del credito, del calo dei consumi – ha proseguito Gardini – l’unica risposta possibile da parte del mondo agricolo è il dialogo. Con la costruzione di relazioni corrette. C’è la necessità di ristabilire un corretto rapporto tra pubblico e privato. E non appena sarà formato un Governo avvieremo come cooperazione, insieme a tutte le organizzazioni che la condivideranno, una grande battaglia. Che sarà sulla semplificazione e sul taglio alla burocrazia. Ovvero i problemi che attanagliani il mondo agricolo”.

Azione mirata

“La nostra azione deve essere quindi diretta al sostegno, al presidio e allo sviluppo delle principali filiere agroalimentari lombarde – ha affermato Fabio Perini, presidente di Fedagri Confcooperative Lombardia – in quest’ambito il territorio lombardo possiede una leadership indiscussa”.

Il modello cooperativo

“E il modello cooperativo – ha rimarcato – vanta infatti numerosi casi di successo. Inoltre, spesso è l’unico modello di filiera che ha garantito reddito e longevità al comparto agroalimentare regionale. Specialmente in un periodo di crisi prolungata come l’attuale”.

I partecipanti

Al Consiglio Regionale dove si è parlato del costo delle pratiche burocratiche in agricoltura hanno partecipato le principali realtà cooperative aderenti a Fedagri Lombardia. Erano infatti presenti: Consorzio Latterie Virgilio, Santangiolina Latte, Latteria Soresina, Produttori Latte Associati Cremona (PLAC), Caseificio Europeo, Gruppo CIS di Brescia, Latteria Sociale Valtellina, OPO Bellaguarda, Latteria Agricola di Calvenzano, Flormercati.

I numeri di Fedagri Confcooperative Lombardia

Fedagri Confcooperative Lombardia associa 250 cooperative agroalimentari, 33.000 soci imprenditori agricoli, 3.300 occupati per un volume d’affari di 3 miliardi di Euro, il 25% del valore dell’agroindustria regionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.