A Montichiari la Vita in Campagna con laboratori per gustare e conoscere

vita in campagna
Venerdì 22 marzo si apre al Centro Fiera del Garda di Montichiari la terza edizione di Vita in Campagna. Che offre centinaia di corsi gratuiti per appassionati di orto, giardino, frutteto, vigneto e piccoli allevamenti in una fattoria ricostruita dal vero. Organizzata dalla rivista mensile Vita in Campagna, la manifestazione resterà aperta fino al 24 marzo. In tre padiglioni su circa 20.000 mq. E riserva numerose opportunità per gli agricoltori amatoriali o per chi desidera ritrovare saperi e sapori genuini e tipici. “Quest’anno abbiamo moltiplicato le iniziative per offrire ai visitatori (oltre 27.000 l’anno scorso) formazione, intrattenimento, opportunità di acquisto di prodotti specializzati e la possibilità di assaggiare specialità regionali” ha spiegato Giorgio Vincenzi, direttore della rivista “Vita in Campagna”, con 80.000 abbonati in tutta Italia.
vita in campagna

Formula vincente

La rassegna conferma la formula premiata dal successo delle scorse edizioni. Oltre 100 i corsi per apprendere le principali tecniche di coltivazione delle piante e di allevamento degli animali. Che vedranno all’opera in giardino, su olivo, pesco e in fattoria ogni giorno 14 esperti specializzati.
Tornano anche la mostra di 42 razze di conigli, alcune in via di estinzione. Nonchè le visite gratuite al Museo agricolo Giacomo Bergomi.

Oltre gli 100 stand

Oltre 100 gli stand dove reperire e comprare prodotti specializzati per l’agricoltura per hobby o familiare.
Tra le novità più importanti il padiglione 8, denominato “All’origine dei prodotti. Dalla campagna alla tavola”. Qui c’è un mercato agricolo italiano per conoscere e acquistare prodotti tipici regionali. Dalla liquirizia di Calabria alle lenticchie di Ustica e le olive di Nocellara del Belice, dai taralli pugliesi al salame casalin mantovano.

Corsi di degustazione

In programma, inoltre, corsi di degustazione di olio extravergine di oliva e di miele (22 marzo) e corsi di cucina per preparare la pasta sfoglia o le mostarde.

Trattori e macchine agricole

Tra le curiosità lo spazio dedicato a trattori e macchine agricole d’epoca con modelli storici e una fattoria didattica per insegnare ai bambini a realizzare spaventapasseri o a decorare con i semi.

Mantova

Il Consorzio agrituristico mantovano propone lo speciale menu-degustazione. Con prodotti di fattoria mantovani provenienti dalle aziende agricole di tutto il territorio, dall’Oltrepò alle colline dell’Alto mantovano.
Al prezzo di 18 euro si potranno apprezzare piatti tipici tradizionali. Come il risotto alla pilota, i tortelli di zucca, cotechino e salame casalin e sbrisolona.

Prodotti di eccellenza

L’intento non è solo quello di far conoscere la tipicità di alcune ricette  ma di proporre prodotti d’eccellenza (cotechino e salam casalin, formaggi, pollo ruspante, mostarda tradizionale di mele…). Tutte opere di aziende agricole associate al consorzio. E che lavorano nel rispetto della cultura del territorio, dell’ambiente e in una logica di filiera corta.

Gli appuntamenti

Fitto il calendario di eventi per soddisfare tutti i gusti (Centro Congressi, II piano, Padiglione 5). In fiera si può riscoprire il piacere di curarsi in modo naturale con l’esperto in fitoterapia Alessandro Formenti (22 marzo, ore 14,30). Ma si può anche capire come progettare il proprio giardino con l’architetto del paesaggio Adriana Balzi (22 marzo, ore 10,30). O come sfruttare al massimo le peculiarità del terreno con l’agroecologo Luca Conte (23 marzo, ore 10). Da non perdere l’incontro con il campione mondiale di fotografia naturalistica Maurizio Bonora (24 marzo, ore 14,30), che svelerà i segreti per fotografare gli animali nel loro habitat naturale. In primo piano anche i segreti per realizzare una fattoria didattica di successo per scuole materne e primarie, al centro del nuovo libro di Cristina Bertazzoni (23 marzo, ore 14,30). Tra gli incontri quello con Consolata Pralorno, la “signora dei tulipani” (24 marzo, ore 14,30) e con Albano Moscardo, che illustrerà come impiegare il cavallo nel lavoro dei campi (24 marzo, ore 10). La Fondazione Minoprio e la Scuola Agraria del Parco di Monza organizzano il 23 marzo alle 11 e alle 15,30 incontri sulla coltivazione delle piante da balcone e da terrazzo e delle piante officinali e aromatiche, mentre l’Unaapi, Apilombarda e Apab sono a convegno sul tema dei fitofarmaci, della monocultura e della varroatosi nel settore apistico (24 marzo, ore 10).
Tutte le iniziative con il programma completo degli eventi e dei corsi sono visionabili su www.lafiera.vitaincampagna.it.
Collegandosi al sito si può scaricare il biglietto di ingresso scontato del 50% (da 12 a 6 euro).
La Fiera di Vita in Campagna si tiene dalle 9.30 alle 18, dal 22 al 24 marzo al Centro Fiera del Garda, via Brescia, 129 Montichiari (BS).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.