A Milano la ‘due giorni’ dedicata all’olio

 
milano olioSaranno il Consorzio dell’Olio Garda D.O.P. per la Lombardia, e l’Olio Extra Vergine di Oliva D.O.P. Riviera Ligure, per la Liguria, a rappresentare i territori di cui si occupa Arga Lombardia-Liguria alla seconda edizione di Olio Officina Food Festival, in programma da domani, giovedì 24, a sabato 26 gennaio presso il Palazzo delle  Stelline di Milano (corso Magenta, 61).

L’approccio

L’iniziativa,  ideata e diretta da Luigi Caricato, ha come sottotitolo ‘Condimenti per il palato&per la mente’ e si propone di riformulare l’abituale approccio con i grassi in cucina.
Non essendo più sufficiente ritenere l’olio extra vergine di oliva il ‘re’ incontrastato delle tavole,  è necessario – si legge nelle note di presentazione riportate sul sito dedicato all’evento di Milano –  dimostrarne la centralità. Prima di tutto su un piano strettamente pratico e operativo. Fornendo così le diverse chiavi di lettura utili per comprendere al meglio una materia prima ancora poco conosciuta. Almeno in tutte le sue molteplici potenzialità espressive.
Olio Officina Food Festival non è incentrato solo ed esclusivamente sull’olio extra vergine di oliva. L’attenzione è rivolta a tutti i condimenti in maniera indistinta e senza preclusioni, sempre in diretta relazione con ogni altra materia prima alimentare.
milano olio
 
milano olio
Chi ha ideato questa originale rassegna ha anche assunto l’impegno a non confinare l’attenzione ai soli condimenti che soddisfano il palato, ma di estendere l’interesse anche ai condimenti che nutrono e impreziosiscono la mente.
All’interno del festival, pertanto, accanto allo spazio ‘officina’ è previsto un apposito spazio, il ‘salotto’. Espressamente dedicato agli incontri culturali in senso stretto.

Il programma

Il programma della manifestazione si  sviluppa in due giornate a doppio binario. Da una parte il pubblico professionale, dall’altra il pubblico generalista. Con un ricco programma fatto di show cooking, tavole rotonde, dialoghi, interviste, scuole di cucina, buffet a tema, degustazioni guidate, sedute di assaggio, brevi corsi di degustazione per neofiti, mostre, proiezioni video. E, la sera, un salotto culturale, letterario, musicale e artistico. Con performance teatrali, concerti, presentazioni di libri, incontri con personaggi di grande spessore culturale.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.