A Cremona la festa di Sua Maestà il Torrone

Da venerdì a domenica ospita la tradizionale festa del torrone, Sua Maestà il torrone a Cremona. Con un ricca serie di eventi collaterali che ne fano uno degli appuntamenti di maggiore interesse a livello nazionale.

Dolcezza

Tema dell’edizione della festa di Sua Maestà il torrone a Cremona del 2012 è la dolcezza: oltre 60 iniziative tra giochi, momenti di intrattenimento, appuntamenti culturali ed enogastronomici. Pensati per celebrare il binomio torrone-dolcezza, in una magica atmosfera ricca di storia e tradizioni.
Intanto, nei giorni che precedono la festa – da oggi fino al 17 novembre – la Sperlariuna delle aziende più conosciute nel mondo per la produzione del celebre torrone ma anche per quella dell’altrettanto famosa mostarda, apre le porte del proprio stabilimento e invita tutti al “Laboratorio del Gusto”. Nel corso della visita, della durata di circa 90 minuti, ogni partecipante avrà la possibilità di seguire tutte le fasi di lavorazione e produzione di questa dolce specialità tipica del territorio cremonese e di degustarne alcune varietà, proposte in abbinamento a pregiati vini. 

Rievocazione storica

Un altro evento che accompagna la rassegna è la rievocazione storica, sabato 17, dei festeggiamenti per il matrimonio tra Francesco Sforza e Bianca Maria Visconti in programma sia a Milano che a Cremona per il terzo anno consecutivo.
La partenza è prevista proprio da Milano. Infatti, si partirà lungo le vie del centro, dal Castello Sforzesco, da dove il corteo muoverà alle ore 10.30, fino a Piazza Duomo, per poi accompagnare Bianca Maria, dopo il saluto e la benedizione del padre, nel suo viaggio verso Cremona.

Corteo a Cremona

Il corteo, una volta arrivato a Cremona, nel pomeriggio, riprenderà la sua sfilata alle ore 16 da piazza Cittanova. Per arrivare nella piazza del Comune, il luogo più rappresentativo e cuore della città. Dove si svolgerà la celebrazione del matrimonio. Quindi, Bianca Maria Visconti verrà scortata dalle sue dame di compagnia e si mostrerà, come era in uso fare allora nelle corti, alla popolazione, attendendo l’arrivo dello sposo davanti al Duomo. Dove i due sposi verranno poi simbolicamente uniti in matrimonio dando inizio ai festeggiamenti.

Gli abiti

Gli abiti dei due celebri sposi quest’anno sono stati realizzati dalle sarte dell’Associazione “Dama Vivente”, che da anni propone a Castelvetro manifestazioni di alto livello storico culturale, partecipando ad eventi in Italia e all’estero. Ciascun costume è scrupolosamente disegnato sui modelli dell’epoca, rigorosamente realizzato a mano, bello e perfetto come se appartenesse ai nobili del cinquecento.

La storia della città

L’evento affonda le proprie origini nella storia della città. Era infatti il 1430 e Bianca Maria Visconti aveva solo cinque anni quando divenne ufficialmente la fidanzata del ventinovenne comandante Francesco Sforza. Difatti, fu in questa occasione che Filippo Maria Visconti offrì allo Sforza Cremona e le altre terre come anticipo sulla dote di nozze e in cambio dei suoi servigi. Il 25 ottobre 1441 Filippo Maria Visconti concluse infine le trattative per le nozze di sua figlia con lo Sforza. Alla fine, nel giorno prefissato la sedicenne Bianca giunse nel cuore di Cremona, per celebrare le sue nozze, vestita di rosso, il colore zodiacale dell’ariete, cavalcando un cavallo bianco con la gualdrappa d’oro.

Trenord

Trenord offre un biglietto speciale che permette di raggiungere in treno Cremona e la festa di Sua Maestà il torrone da tutta la Lombardia, fare una visita guidata della città. Una città animata da eventi, spettacoli e degustazioni in occasione della Festa del Torrone. Quindi si potrà pranzare presso un ristorante convenzionato. A un prezzo di 32 euro per gli adulti e 13 euro per i ragazzi dai 4 ai 14 anni. Per i bambini fino ai 4 anni non compiuti viaggio e visita guidata sono gratuiti, mentre un’eventuale consumazione al ristorante si pagherà separatamente.

Biglietto speciale

Il biglietto speciale per la Festa del Torrone è in vendita dal 1 novembre presso le biglietterie della rete Ferrovienord dotate di sistema SBME e le emettitrici automatiche. Oppure presso i MyLink Point di Milano Cadorna, Milano Porta Garibaldi e Saronno. Il titolo di viaggio, da convalidare prima della partenza, avrà validità giornaliera. E non sarà rimborsabile.
Infoline
Per ulteriori informazioni sulla proposta e sul programma ‘Trenord Free Time»’ è possibile consultare il sito www.trenord.it o contattare il Numero Verde Trenord 800.500.005
Laboratorio del gusto
Laboratorio del gusto – Visita aziendale Sperlari
dal 12 al 17 novembre – sede Sperlari, via Milano 16
Con 5 euro sarà possibile visitare lo stabilimento (il ricavato andrà in beneficenza).
Per informazioni e prenotazione: 0372 482257

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.