Riso Gallo lancia progetto sostenibilità

Nuovi risi da Agricoltura Sostenibile certificati Friend Of The Earth


Il nuovo “Progetto Sostenibilità” di Riso Gallo è stato presentato a Milano presso Potafiori, una location molto particolare che coniuga la bellezza dei fiori e dell’arte con il buon cibo e la Musica. Un luogo che non c’era ma adesso esiste e ha numerosi estimatori.

Esattamente come il “Progetto Sostenibilità” realizzato da una tra le più grandi riserie d’Europa e tra le più antiche industrie risiere italiane. La storia di Riso Gallo è iniziata a Genova nel 1856. L’azienda attualmente è ubicata a Robbio Lomellina, nel cuore del Pavese.

Piu’ risparmio energetico, maggiore tutela ambientale per i territori


Da sinistra: Carlo Preve, Paolo Bray e Riccardo Preve
Photo: Canio Romaniello/Soevermedia

Carlo e Riccardo Preve, AD dell’azienda italiana, hanno illustrato che l’impresa nel triennio 2014/2017 ha registrato -17% in termini di consumi energetici totali (energia elettrica e metano) per kg di risone lavorato; -60% in termini di emissioni dirette ed indirette di CO2 per Kg di risone lavorato, relative ai consumi di metano ed energia elettrica, quest’ultima dal 2016 certificata da 100% fonti rinnovabili; -24% per quanto riguarda la diminuzione dei rifiuti totali per quintale di riso trattato nel periodo dal 2015 al 2017.

Significative riduzioni anche sul consumo di cartoncino grazie ad azioni mirate sul packaging dei principali prodotti, quali la Linea Blond.

Riso Rustico, il primo prodotto da agricoltura sostenibile

Questa sensibilità ha portato a un risultato importante anche in termini di prodotto: Riso Gallo è, infatti, il primo marchio mass market del settore ad aver intrapreso la produzione di riso da agricoltura sostenibile: due varietà diverse di Riso Rustico (una per i risotti e una per le insalate), certificate dal programma internazionale Friend Of The Earth, lo Standard di Certificazione dell’Agricoltura e dell’Allevamento Sostenibili.

Riso Gallo da agricoltura sostenibile

I prodotti appena lanciati sul mercato sono: Riso Rustico da agricoltura sostenibile per risotti, riso dal chicco grande e corposo per risotti tradizionali dal gusto ricco; e Riso Rustico da agricoltura sostenibile per contorni e insalate, dal chicco lungo e affusolato, è particolarmente indicato per insalate rustiche e contorni salutari; Riso Aromapresenta chicchi lunghi ed affusolati, il gusto è intenso, dotato di una nota di legno di sandalo che lo rende inconfondibile. Le sue spighe crescono nei terreni pianeggianti della Pianura Padana, irrigati dalle acque che scendono dai ghiacciai delle Alpi.

Isabella Radaelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.