Il verde come fonte di benessere, da domani “I Maestri del Paesaggio” a Bergamo. Terzi: impegno Regione per tutela della Bellezza

di Nicoletta Morabito

Benessere  della mente, del corpo, dell’individuo, della collettività grazie al potere terapeutico delle piante e del paesaggio, questo il tema dell’edizione 2014 de “I Maestri del Paesaggio – International Meeting of the Landscape and Garden”.  L’evento richiamerà architetti, progettisti e star mondiali del verde per un appuntamento che coinvolgerà turisti, cittadini e appassionati di giardinaggio.

Per l’occasione a Bergamo Alta, Piazza Vecchia diventerà Piazza Verde grazie all’allestimento temporaneo firmato da paesaggista di fama internazionale  Peter Fink in team con Lucia Nusiner e Maurizio Quargnale.

ESPLORAZIONE CREATIVA DEI SENSI – Arte e concetto sono le chiavi di volta del progetto allestito in Piazza Verde per rinnovare il rapporto tra arte e progettazione del paesaggio attraverso una esplorazione creativa dei nostri sensi. Peter Fink  farà un uso audace del colore, delle forme, dei profumi e perfino della consistenza tattile del verde. Grande profusione di essenze arboree messe a scacchiera per creare zone d’ombra, nove spazi per le essenze benefiche con tutte le spiegazioni utili per il loro uso curativo, il tutto valorizzato dall’inserimento scenografico del color fucsia che accompagnerà i visitatori  come un filo  conduttore.

logo_ARK_ita-ing_completo

La scelta del tema prosegue la strada già intrapresa nella edizione 2013 “Feel the Water” che porterà al tema dell’Expo 2015 “Nutrire il pianeta, energia per la vita”.

QUINDICI GIORNI DEDICATI AL PAESAGGIO – Saranno quindici  giorni di fermento artistico e creativo per promuovere, diffondere e valorizzare la cultura del paesaggio e l’ambiente in un salotto a cielo aperto, cornice del meeting che richiamerà a Bergamo  famosi paesaggisti da tutto il mondo.  Eventi itineranti, seminari, workshop, appuntamenti culturali e enogastronomici, mostre, aperitivi del paesaggio e concorsi racconteranno un mondo diverso, più verde, conducendo il pubblico in un area di benessere e architettura green. I relatori dell’edizione 2014 sono tra  le più autorevoli firme tra Paesaggisti, Garden Designers, Landscape Architects selezionati e invitati dal Comune di Bergamo e dall’associazione culturale Arketipos che organizza l’evento.

Bergamo Paesaggio donna che legge

Qualche nome? Da Stig L. Andresson a Fergus Garrett, da Marco Bay Pablo Georgieff, Mikyoung Kim, Luciano Giubbilei, Ugo Morelli, Ulf Nordfjell e molti altri. Per la prima volta, inoltre, in occasione della IV edizione dell’International Meeting del 20-21 settembre, Arketipos coinvolgerà il Best in Show 2014 Luciano Giubbilei per un tête a tête con Fergus Garrett, notissimo capo giardiniere di Great Dixter. Attesa la Summer School a cui parteciperanno 17 studenti provenienti da tutto il mondo, supervisionati dai Visiting Professor, Andy Sturgeon e Gianni Pettena. La manifestazione, oltre che dal Comune di Bergamo, è patrocinata da Regione Lombardia, EXPO 2015 e da numerose associazioni nazionali e internazionali.

ASSESSORE REGIONALE CLAUDIA TERZI: CURA DELL’AMBIENTE IMPEGNO DELLA COMUNITÀ –  “L’International meeting è una delle poche iniziative che riesce a coinvolgere e permeare un intero territorio, mettendo Bergamo al centro del dibattito internazionale sui temi del paesaggio e del verde”. Così l’assessore all’Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile di Regione Lombardia Claudia Maria Terzi,  alla presentazione de ‘I Maestri del Paesaggio – International meeting of the landscape and garden’, oggi a Bergamo.

presentazione Maestri Paesaggio Bergamo 2014

GRANDE LUSTRO – L’assessore Terzi, ha poi voluto rivolgere “Un ringraziamento particolare al presidente di Arketipos che grazie alla sua passione sta portando quest’iniziativa a livelli di qualità impensabili, dando lustro non solo a Bergamo, e alla Lombardia, ma all’Italia intera”.
“Un dibattito – ha proseguito – nel quale Regione Lombardia vuole assumere un posto di rilievo, non solo per l’importanza che l’Amministrazione regionale sta dedicando a questo tema, ma anche per la consapevolezza che la valorizzazione del paesaggio, nonché la sua tutela, rappresenti un importante biglietto da visita per un territorio come il nostro“.

PROTOCOLLO D’INTESA – “Regione Lombardia – ha ricordato Terzi –  in linea con la Convenzione Europea del Paesaggio, ha recentemente sottoscritto un protocollo d’intesa per la realizzazione del progetto ‘Centro internazionale di studi sul paesaggio e sul giardino’ e della sua ‘Summer School’, con l’obiettivo di accreditare la città di Bergamo a punto di riferimento per la cultura del paesaggio.

Claudia Terzi sorrideOTTICA EXPO – “Expo 2015 – ha precisato Terzi – coinvolgerà non solo Milano e la Lombardia, ma l’intero sistema Italia e dovrà riuscire a catturare l’attenzione dei 20 milioni di visitatori previsti, stimolando il dibattito e abbracciando anche tematiche riguardanti lo sviluppo sostenibile, il paesaggio e l’ambiente”.

ATTENZIONE PER L’AMBIENTE – “Il patrimonio italiano è uno tra i più belli al mondo, ma spesso – ha ammesso Terzi – questa bellezza non è stata supportata da scelte e azioni alla sua altezza. L’attenzione per l’ambiente e per il paesaggio – ha quindi concluso l’assessore – non dev’essere più una materia circoscritta negli ambienti universitari, ma deve permeare tutti i cittadini e tutte le istituzioni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.