Expo-Regione Lombardia, Aprea: bando selezione per 100 giovani chef

giovani chef 1 Cento giovani chef con risultati particolarmente brillanti ottenuti nei percorsi di qualifica triennali o nei percorsi di quarto anno per il conseguimento del diploma di istruzione e formazione professionale.
BANDO PER SELEZIONE GIOVANI CHEF DI TALENTO – E’ riservato a loro il bando di concorso “New Talented Italian Chef for Expo 2015“, approvato dalla giunta regionale su proposta dell’assessore all’Istruzione Formazione e Lavoro Valentina Aprea.

UN ‘ALBAprea in posaO D’ORO’ PER I MIGLIORI – “I giovani selezionati – ha spiegato l’assessore Aprea – faranno parte di un ‘Albo d’oro’ che costituirà una vetrina dei migliori studenti dei centri di formazione lombardi, da mettere a disposizione degli operatori del settore ristorazione quale opportunità per significative esperienze sia nell’ambito dell’evento Expo 2015 (maggio – ottobre 2015), sia per successive occasioni di inserimento nel mondo del lavoro o di potenziamento delle competenze professionali”. 

Bracco sfondo ExpoPROTOCOLLO INTESA CON PADIGLIONE ITALIA – Il bando traduce concretamente il Protocollo di Intesa sottoscritto il 6 ottobre scorso dall’assessore Aprea e dal Commissario Generale di Sezione di Padiglione Italia – Expo Milano 2015, Diana Bracco.

VALORIZZARE LE NOSTRE ECCELLENZE – “Il nostro obiettivo – ha precisato Aprea – è offrire a giovani studenti, formati presso gli Enti accreditati in Regione Lombardia che offrono percorsi di istruzione e formazione professionale nel settore della ristorazione, l’opportunità di consolidare e sperimentare sul campo le competenze acquisite nei propri percorsi formativi, in occasione dell’evento Expo Milano 2015”.

RAPPORTO STRETTO TRA SCUOLA E LAVORO – La Direzione Generale Istruzione, Formazione e Lavoro di Regione Lombardia riserva da sempre particolare attenzione all’attivazione di iniziative di alto e qualificato profilo che offrano agli studenti opportunità di integrazione tra apprendimenti scolastici ed esperienze assistite nel campo delle attività produttive e lavorative, con l’di favorire uno stretto e proficuo rapporto tra mondo della scuola e mondo del lavoro.

cibo italiano 3  CUCINA ITALIANA UNICA AL MONDO – “Il tema dell’alimentazione – ha sottolineato l’assessore Aprea – è oggi al centro di un ampio dibattito che investe questioni di grande rilievo, che saranno riprese e valorizzate durante tutto il periodo di svolgimento di Expo Milano 2015. Inoltre, la cucina italiana si caratterizza da sempre come espressione delle diverse sensibilità e vocazioni delle nostre regioni e dei differenti aspetti socio-economici e culturali che ne hanno accompagnato la evoluzione storica e che sono ancora oggi all’origine delle peculiarità locali”.
A CHI SI RIVOLGE IL BANDO – Possono essere candidati gli studenti che hanno questi requisiti:
– qualifica di “Operatore della ristorazione – profilo preparazione pasti” o “Operatore della ristorazione – servizi di sala e bar” o “Operatore della trasformazione agroalimentare
– Panificazione e Pasticceria”;
– diploma di “Tecnico di cucina” o “Tecnico dei servizi di sala e bar” o “Tecnico della trasformazione agroalimentare”;
– qualifica o diploma conseguito nell’a.f. 2013/2014, presso le istituzioni formative iscritte nella sezione A dell’Albo dei soggetti accreditati di cui all’art. 25 della l.r n. 19/07, nonché ai sensi della DGR n. IX/2412 del 26 ottobre 2011 e successivi decreti attuativi;
– votazione minima di 85/100.

TEMPI PRESENTAZIONE DOMANDA – La domanda di candidatura dovrà essere presentata dall’istituzione formativa presso la quale il ragazzo ha conseguito il titolo di studio ammesso a bando, entro il 10 febbraio 2015.

UN VIDEO PER AUTO-PROMUOVERSI – Ogni ragazzo dovrà scegliere come tema da sviluppare uno dei Cluster che saranno presenti in Expo 2015 e, nell’ambito del tema prescelto, presentare un piatto/bevanda/prodotto di panificazione o pasticceria rielaborando una ricetta della tradizione. Ogni candidato dovrà presentare un video composto da: autopresentazione del candidato in italiano e in inglese (massimo 3 minuti) e realizzazione del proprio piatto/bevanda/prodotto di panificazione o pasticceria (massimo 10 minuti). (Ln)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.