Domenica la premiazione del Sondrio Festival e la 26esima Mostra internazionale dei Documentari sui Parchi

Sarà proiettato e premiato domani sera, domenica 7 ottobre, il film vincitore di Sondrio festival 2012 (www.sondriofestival.it).  

Riconoscimento

Il riconoscimento sarà assegnato al termine di una settimana ricca di incontri, approfondimenti, convegni e proiezioni di documentari. Che hanno affollato gli spazi allestiti nella tensostruttura di piazza Garibaldi.

Rassegna unica nel suo genere

La rassegna internazionale, unica nel suo genere, dal 1987 si svolge ogni anno nel capoluogo valtellinese in ottobre, nel corso di una settimana. È dedicata principalmente ai documentari naturalistici, di alto livello scientifico e cinematografico. Che sono realizzati nei parchi naturali e nelle aree protette di tutto il mondo.

Il meglio del mondo

Le opere presentate in concorso sono selezionate fra le migliori produzioni mondiali. Nell’albo d’oro del Festival figurano registi provenienti da ogni parte del pianeta. E personalità famose nel settore del documentario naturalistico.

Franco Brevini presidente

Quest’anno a presiedere la Giuria di Sondrio Festival un ospite di grande prestigio. Franco Brevini, docente di Letteratura italiana contemporanea allo Iulm di Milano e all’Università di Bergamo, nonché autorevole firma di alcune fra le più illustri testate giornalistiche. Che è stato impegnato in questi  giorni fra le sale di Palazzo Martinengo a Sondrio. Per visionare le 12 pellicole ammesse alla 26esima edizione della Mostra Internazionale dei Documentari sui Parchi.

La sua carriera

Docente, giornalista, scrittore e saggista, Brevini ha pubblicato una ventina di volumi fra cui Pasolini, Poeti dialettali del Novecento, Le parole perdute. E ancora Dialetti e poesia nel nostro secolo, La poesia in dialetto. Quindi Storia e testi dalle origini al Novecento, Un cerino nel buio. Come la cultura sopravvive a barbari e antibarbari, Voci di Lombardia, La letteratura degli italiani e L’invenzione della natura selvaggia, in uscita a febbraio 2013. 

Sezione documentari

Il concorso prevede anche una sezione riservata  ai documentari realizzati in aree naturali. Che evidenziano problemi legati all’ambiente, alla sua conservazione, alle attività umane e allo sviluppo sostenibile. Temi verso i quali da sempre Arga Lombardia-Liguria rivolge una particolare attenzione.

Obiettivi

Obiettivi principali del Festival sono la diffusione della cultura legata alla salvaguardia dell’ambiente, l’educazione ambientale e la promozione/valorizzazione del documentario.

La settimana

Nel corso di questa settimana  le iniziative del Sondrio Festival hanno coinvolto un vasto pubblico e centinaia di studenti. Che hanno avuto l’opportunità di confrontarsi con documentaristi, produttori, amministratori dei parchi. Oltre che di assistere a spettacoli, incontri e attività di educazione ambientale per le scuole.

Web tv

Sul sito che riporta gli eventi della manifestazione anche l’opportunità di vedere, grazie a un’apposita web tv attivata per questa occasione, filmati e testimonianze per immagini del mondo della Natura che la rassegna ogni anno propone agli appassionati.
Turismo
Per chi desidera approfittare dell’occasione per un’escursione nel gusto suggeriamo di fare tappa a Teglio, sempre in Valtellina, dove in questo fine settimana i ristoranti propongono un menu a base di uno dei  tipici sapori autunnali: i funghi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.