Domani la prima Giornata Mondiale delle Foreste, nel fine settimana iniziative a Bergamo

giornata internazionale foresteL’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha proclamato il 21 marzo Giornata Internazionale delle Foreste da celebrarsi ogni anno, a partire dal 2013, per accrescere la consapevolezza sull’importanza di tutti i tipi di foreste e degli alberi in generale.
 

Anno Internazionale

Già nel 2011 si è celebrato l’Anno Internazionale delle Foreste, al fine di rafforzare l’interesse verso una gestione sostenibile di questo bene comune, a vantaggio delle attuali e delle future generazioni.
Visto il successo delle tante iniziative svolte e, considerato che non esisteva ancora, al di là dell’anno, una data unica riconosciuta a livello mondiale, si è deciso di istituire una ricorrenza annuale, per la commemorazione e lo svolgimento di attività volte a una maggiore sensibilizza-zione sul tema degli alberi e delle foreste.
giornata internazionale foreste

Invito agli Stati

Gli Stati membri della FAO sono così invitati a celebrare la Giornata promuovendo manifestazioni e attività concrete di sensibilizzazione. Quali, ad esempio, una campagna d’impianto di alberi o altre attività che meglio corrispondono al contesto di ogni singolo Stato.

Segretario del Forum Onu

Al Segretario del Forum delle Nazioni Unite sulle Foreste (UNFF) è affidato il compito di facilitare l’organizzazione e lo svolgimento della Giornata, in collaborazione con i governi, i partenariati di collaborazione sulle foreste (CPF), la FAO e altri gruppi di rilevanza nazionale o internazionale.
A fine anno, in occasione della 70ª sessione ordinaria dell’Assemblea Generale dell’ONU, il Segretario Generale darà una valutazione dettagliata, con apposita relazione sulle attività svolte.

Scende in campo Ersaf

ERSAF (Ente Regionale per i Servizi all’Agricoltura e alle Foreste) con il Vivaio di Curno e l’Orto Botanico Lorenzo Rota di Bergamo quest’anno celebreranno insieme la Giornata Mondiale dei Boschi e delle Foreste  e la Giornata Mondiale della Poesia con due giorni di attività.

Il programma

Sabato 23 marzo 2013
Ore 9.00 – La culla dei boschi della Lombardia: Il Vivaio Forestale di Curno
– visita guidata a cura del personale ERSAF.
Luogo di ritrovo: Curno, di fronte alla Chiesa Parrocchiale, Piazza Papa Giovanni XXIII.
Al termine della visita, trasferimento con mezzi propri ad Astino.
Cascina Mulino del Monastero di Astino
Ore 10.30 – La Siepe Campestre
messa a dimora del primo tratto a corredo dei percorsi di Astino agricoli con arbusti autoctoni del vivaio forestale di Curno.
Dalle ore 11.00 alle 12.30 – Dialoghi nel Bosco
Visita in compagnia di Gianluca Gaiani – dottore forestale di ERSAF ed Elena Serughetti – naturalista, responsabile dei servizi educativi dell’Orto Botanico.
Introduzione Gabriele Rinaldi – direttore dell’Orto Botanico.
Con intermezzi poetici.
Sala Viscontea dell’Orto Botanico, Piazza Cittadella, Bergamo Alta.
Ore 15.00 – Il Bosco Incantato
Laboratorio giocoso e creativo per bambine, bambini e accompagnatori – A cura degli Operatori didattici dell’Orto Botanico.
Partecipazione gratuita

Domenica 24 marzo 2013
Orto Botanico, Scaletta di Colle Aperto
Ore 16.00 – Verso… Il Bosco.
Repertorio internazionale di letture poetiche.
Da un’idea di Petra Algisi, Loredana Amaddeo e Rosalba Spagnolo. Con la partecipazione degli attori di Teatro Fratellanza, di Silvia Trivellone e Luigi Perrone alla Chitarra.
In caso di maltempo, tutti in Sala Viscontea, piazza Cittadella.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.