Dedica a Nino Tripodi per guida Oltrepò Pavese

Tripodi foto con giornalisti Arga alla Cantina Storica il MontùDedicare a Nino TripodiGuidando con gusto” il manuale di ‘istruzioni per l’uso’ destinato a chi vuole conoscere, scoprire, apprezzare e assaggiare i sapori dell’Oltrepò Pavese sarebbe il doveroso omaggio al giornalista, collega,  amico e socio Arga Lombardia Liguria che ci ha lasciato lo scorso 6 marzo. Un segnale di grande attenzione e riconoscenza nei confronti di un indimenticato professionista che con il suo lavoro ha saputo valorizzare le eccellenze enogastronomiche della Lombardia e in particolare dei territori in cui aveva scelto di vivere.

 Da tempo residente a Casteggio (PV),  già redattore e inviato della sede Rai di Milano, era nato a Strongoli,  in provincia di Crotone, il 10 dicembre del 1942.

Dopo la maturità Nino aveva frequentato la scuola di giornalismo di Urbino. Già responsabile di Bari Radio Sud (dal 1977 al 1982), poi coordinatore di produzione  presso Antenna Sud Bari (1982 – 1985), lavorò alla “Gazzetta del Mezzogiorno” presso la sede centrale, nel capoluogo di regione pugliese per 8 anni. Si trasferì poi a Milano dove iniziò a scrivere per il Corriere della Sera. Dopo aver lavorato come caposervizio nell’allora ufficio stampa della Giunta regionale della Lombardia, è passato alla Rai di Milano dove ha lavorato oltre 15 anni, dal novembre 1992 al dicembre 2007.

Tripodi foto gruppo con giornalisti Arga al Selvatico
Nino Tripodi, quarto da sinistra nella foto, insieme a titolari e chef del ristorante “Selvatico” di Rivanazzano, tappa del tour organizzato per i giornalisti di Arga Lombardia Liguria in Oltrepò Pavese nello scorso settembre.

Insieme abbiamo condiviso l’impegno dell’associazione interregionale di giornalisti agroambiente e food Arga Lombardia Liguria per dare il nostro contributo nel valorizzare l’Oltrepò pavese (leggi il post dedicato all’educational tour organizzato da Nino Tripodi) e avevamo salutato con interesse il progetto “Guidando con gusto” che, tra maggio e giugno, concentrerà in un volume suggerimenti e inviti alla scoperta del territorio il cui straordinario paesaggio merita di essere visitato e apprezzato da parte di chi cerca itinerari del gusto e dei sapori.

Enoteca Regionale BroniIl progetto è stato presentato lo scorso 26 gennaio presso l’Enoteca Regionale di Lombardia “Cassino Po” di Broni. Cinquanta  aziende e venti Enti pubblici locali, insieme all’assessore regionale all’Agricoltura Gianni Fava, hanno aderito con entusiasmo a questa iniziativa.  

Guidando con Gusto  Sulle Strade dei Vini e dei Sapori dell’Oltrepò Pavese” è curata da Patrizio Chiesa e Gianni Maccagni, con la collaborazione del giornalista Massimo Tamburelli, per conto dell’Associazione Strada del Vino e dei Sapori dell’Oltrepò Pavese e il contributo di Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese, Enti Pubblici Locali e Regione Lombardia.  La prima tiratura è prevista in 7.000 copie.

Dedicare la pubblicazione a Nino Tripodi sarebbe il modo concreto per esprimere gratitudine a un grande professionista dell’informazione che, con il suo lavoro, ha dato voce a tanti piccoli produttori,  facendo conoscere aziende e produzioni che arricchiscono l’offerta enogastronomica della Lombardia.

vinitaly2016

Una prima – e vicina – occasione per rendergli omaggio potrebbe essere la prossima edizione del Vinitaly a Verona, la cinquantesima della sua storia, che si svolgerà dal 10 al 13 aprile. Un appuntamento che Nino seguiva da molti anni. “La Strada del Vino e dei Sapori dell’Oltrepò Pavese” grazie alla disponibilità del Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese sarà presente con un proprio stand e parteciperà cucinando al momento, in abbinamento ai vini in degustazione, i prodotti più tipici del territorio oltrepadano.

Considerato che tra i materiali promozionali saranno distribuiti anche i sei itinerari di “Guidando con Gusto”, oltre a quelli relativi alle Aziende presenti  e ai pacchetti turistici legati a degustazioni  e visite culturali, potrebbe essere proprio questo il miglior contesto per ufficializzare l’adesione alla nostra proposta.

Fabio Benati, Presidente Arga Lombardia Liguria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.