Vaciago (Padiglione Italia) a Consiglio Nazionale Unaga:quattro potenze per sfida Expo

CN Unaga pubblico 2Oltre 50 giornalisti del settore agro ambiente e food hanno partecipato al Consiglio Nazionale Unaga, Unione Nazionale Associazioni Giornalisti agroalimentari, organizzato oggi da Arga Lombardia Liguria per la prima volta a Milano a Palazzo Pirelli.

Vaciago primo piano

Cesare Vaciago, Direttore Generale del Padiglione Italia, ha illustrato con orgoglio italiano i “poteri” della speciale “squadra azzurra” che in Expo 2015 avrà il compito di valorizzare le identità regionali.

In un’epoca di crisi nella stagione del dubbio, Expo a Milano rappresenta l’occasione di rilancio morale e sociale dell’Italia capace, che con determinazione si solleva per ripartire.
“Occorre riportare senso sulle quattro potenze che unificano il nostro territorio”, ha commentato Vaciago, “saper fare, bellezza, limite e futuro: sono i cardini della forza italiana. Per uscire dalla crisi costruendo su Expo, dobbiamo armonizzare questi valori accettando due sfide: imparare a fare sistema e avere l’umiltà di dare voce alle start up per creare nuovi prodotti vincenti”.

assessore Gianni FavaGianni Fava, Assessore all’Agricoltura di Regione Lombardia, nel suo messaggio augurale sottolinea l’importanza del lavoro dei giornalisti agroalimentari, “preziosi alleati di chi fa scelte di politica agricola perché aiutano a inquadrare gli scenari futuri, le tendenze e i pericoli”.
“Non è un saluto formale, quello che voglio farvi pervenire – ha proseguito l’assessore regionale, non soltanto perché alcuni di voi li conosco personalmente o perché avete con lungimiranza scelto Milano come sede della vostra assemblea, comprendendo una visita ai cantieri dell’Expo, ma per il fatto che avete un ruolo fondamentale nel raccontare, nello spiegare, nell’avvicinare il mondo dell’agricoltura e dell’agroalimentare ai lettori, ai cittadini, ai consumatori.LET MONZA Sala primo piano
“Il nostro compito”, ha richiamato Fabrizio Sala, Sottosegretario alla Presidenza di Regione Lombardia con delega Expo, nella sua lettera di saluto inviata mentre partecipa al World Expo Tour in corso a Washington e New York, “è accendere i riflettori sulle eccellenze lombarde. Per questo abbiamo indetto un bando per la valorizzazione di cibo, arte, cultura, e design dei nostri territori e la risposta è stata straordinaria: sono arrivati progetti per 25 milioni di euro e altrettanti saranno messi a disposizione dagli stessi territori per iniziative di promozione e comunicazione”.

Ai lavori sono intervenuti il presidente della Federazione Nazionale Stampa Italiana Giovanni Rossi, e i vertici di Arga Piemonte e Valle d’Aosta (Fiorenzo Cincotti e Fabrizio Salce), di Arga Lombardia Liguria (Fabio Benati, presidente, i vice presidenti Dino Stefano Frambati, per la Liguria, e Luciano Genovese, per la Lombardia Barbara Reverberi, Nicoletta Morabito, Giancarlo Mariani, Giancarlo Ferrari, Rino Felappi, Gaetano Belloni), di Arga Veneto Trentino Alto Adige (Mimmo Vita, Efrem Tassinato, Fabrizio Stelluto, Cristina De Rossi, Gabriele Cappato), di Arga Emilia Romagna Marche Umbria (Lisa Bellocchi, Roberto Zalambani, Andrea Guolo, Alessandro Maresca, Luana Spernanzoni., Alessandro Feliziani), di Arga Toscana (Franco Polidori e Stefania Guarnieri), di Arga Lazio Abruzzo e Molise (Donato Fioriti, Roberto Ambrogi, Cristiana Persia, Gianfranco Tartaglia, Ugo Iezzi, Mario D’ Alessandro, Pierluigi Spiezia, Valerio Cesarini, Domenico D’ Amico Lombardi, Angelo Dell’appennino), di Asap Puglia Michele Bungaro, di Arga Calabria (Manuela Lacaria), di Arga Sardegna (Mariella Cossu e Alessandra Guigoni) e di Arga Sicilia (Nino Di Cara e Paolo Failla).

All’incontro ha partecipato anche il sindaco di Inveruno Sara Bettinelli che ha illustrato le iniziative collegate all’ Antica Fiera di San Martino in programma Sabato 15, Domenica 16 e Lunedì 17 Novembre 2014.

Dopo i ringraziamenti a Regione Lombardia che ha ospitato i lavori e a Ersaf (Ente Regionale per i Servizi all’Agricoltura e alle Foreste) che ha messo a disposizione dei partecipanti gli Atlanti dei Prodotti tipici del territorio lombardo, i giornalisti Unaga hanno degustato i sapori e le specialità offerte dall’Azienda Agricola Cirenaica di Robecchetto con Induno (MI), i vini delle Cantine Avanzi di Manerba del Garda (BS), il formaggio offerto dal Consorzio Tutela Grana Padano e le delizie della Saccisica (Arzerello di Piove di Sacco – PD).

Al successo del Consiglio Nazionale Unaga di Milano hanno contribuito anche il Comune di Inveruno (MI), l’ Antica Fiera di San Martino – Inveruno, la Federazione Lombarda delle Banche di Credito Cooperativo (MI) e Ristorante Stravagario Bistrot (MI).

Nel pomeriggio, accompagnati dal capo ufficio stampa di Padiglione Italia Expo, Fabio Zanchi, i consiglieri nazionali di Unaga hanno visitato il cantiere su cui sta sorgendo l’Esposizione Universale del 2015.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.