Il tartufo bianco di San Miniato a Palazzo Marino, ricordando il sindaco Bucalossi

san miniato tartufo conf stampaLa 43esima Mostra Mercato del Tartufo Bianco di San Miniato (Pisa) è stata presentata a Milano nel ricordo di Pietro Bucalossi, cittadino eccellente del borgo toscano dove nacque il 9 agosto 1905, ma anche amato sindaco del capoluogo lombardo dal 1964 al 1967, dando così vita a un inedito gemellaggio fra le due città nel segno del gusto e dei sapori. Bucalossi fu anche oncologo di fama internazionale, fondatore e presidente dell’ Istituto Nazionale dei Tumori di Milano, nonché parlamentare e, a giudizio di molti, il miglior ministro dei Lavori Pubblici della storia repubblicana, autore, tra l’altro, di una pregevole legge sull’edificazione dei suoli che, infatti, porta il suo nome.Palazzo Marino foto

La mostra è stata presentata nella Sala Alessi di Palazzo Marino dal presidente di Fondazione San Miniato Promozione, Delio Fiordispina (a destra nella foto), dal capo ufficio stampa della Fondazione, Fabrizio Mandorlini, (accanto a lui nella foto) dal sindaco di San Miniato, Vittorio Gabbanini (secondo da sinistra), e per il Comune di Milano dall’assessore al Commercio, Franco D’Alfonso.

La mostra sanminiatese si articola in 3 week end: 9-10, 16-17 e 23-24 novembre con una vasta gamma di manifestazioni e iniziative anche turistico-culturali, oltre che, ovviamente, enogastronomiche.

L’area del tartufo bianco di San Miniato comprende 32 comuni nelle province di Pisa e Firenze, con una raccolta annua di 80 quintali, 100 nelle migliori stagioni e una quota di mercato tra il 20 e il 25% della produzione nazionale di tartufo bianco pregiato. Detto anche “oro bianco” per il suo valore commerciale, lo si raccoglie e si può cercare tra il 10 settembre e il 31 dicembre. i prezzi tendono a variare a seconda delle stagioni e delle stesse raccolte settimanali. Ad esempio, nel 2011 nel giro di pochi giorni le quotazioni schizzarono da 1500 euro/kg a 3000 euro/kg.

Infine una curiosità: San Miniato detiene tuttora il record del tartufo più grosso del mondo, un “pezzo” di 2 chili e 18 “tacche” raccolto nell’ottobre 1954. (Gfe)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.