Il Maggio dei Parchi, l’altra faccia della Liguria

Un viaggio che va dai fondali marini alle montagne, dalle isole ai fiumi, dalle coste alle colline, dalle foreste ai grandi prati, dai vigneti agli alpeggi, dai giardini botanici alle fortificazioni. Fino al 6 giugno sono più di duecento gli appuntamenti del “Maggio dei Parchi”, manifestazione nata per far scoprire il patrimonio verde della Liguria, la regione italiana con la maggiore densità di boschi in rapporto alla superficie. Leggi qui il programma delle iniziative. Col “Maggio dei Parchi” si spalancano le porte delle aree protette, dei giardini botanici e delle riserve naturali: Alpi Liguri, Antola, Aveto, Beigua, Bric-Tana, Montemarcello Magra, Piana Crixia, Portofino e Porto Venere, le aree protette savonesi, il parco delle Mura a Genova, il parco nazionale delle Cinque Terre. E ancora: le riserve naturali regionali Adelasia, Bergeggi, Isola Gallinara, Rio Torsero, i giardini botanici Hanbury e Pratorondanino. Ci sono anche iniziative nelle aree marine protette di Bergeggi, Cinque Terre, Gallinara, Portofino, Hanbury e Porto Venere.

Dal birdwatching alle escursioni guidate alla scoperta della fauna selvatica, dalla fotografia naturalistica alle immersioni nelle aree marine, dal trekking nei boschi agli sport outdoor. E ancora escursioni e manifestazioni di mountain-bike, orienteering, nordic walking, torrentismo, arrampicata, trekking a cavallo. Ma non è un’iniziativa dedicata solo agli sportivi, perchè il Maggio dei Parchi è un invito a scoprire anche i sapori, i prodotti e piatti tradizionali nel vasto panorama di aziende agrituristiche, trattorie, locande e rifugi nascosti nelle vallate più interne o affacciati sul mare.

Anche quest’anno “Maggio dei Parchi” ospita “Parchi in Piazza”, la “settimana verde” organizzata dal Municipio VI – Sestri Ponente, Regione Liguria e Arpal. Il calendario 2013 è fitto di appuntamenti, con presentazione di fiabe ambientate nei parchi liguri, filmati e mostre, oltre all’appuntamento di sabato 25 maggio in cui le aree protette liguri e piemontesi, e i loro prodotti, incontreranno i cittadini in Piazza Baracca e in Via Sestri.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.