Far da mangiare? Un Festival! Solo a Sesto San Giovanni, Spazio Mil

far da mangiare
Far da mangiare è un festival sulla cucina. Che affrontata da un punto di vista culturale. Con laboratori per bambini e adulti, stand e mercatini, degustazioni e corsi sul lievito madre. Passando quindi per laboratori sensoriali su cioccolato e caffè, mostre fotografiche, brunch etnici e cene tematiche.

Spazio Mil

Dall’8 al 10 marzo 2013 allo Spazio MIL di Sesto San Giovanni, da tempo luogo votato all’arte del ‘fare’, si riuniranno saperi e tradizioni sulla cucina, intesa come condivisione di esperienza e arricchimento culturale al fine di comprendere le altre culture attraverso la sperimentazione dei sapori.
 
Tre giorni fittissimi per un festival, alla sua prima edizione, organizzato da Magutdesign, Il Maglio e Cluster, in collaborazione con il Comune di Sesto San Giovanni e Archivio Giovanni Sacchi.
 

Scuole infanzia

Si comincia venerdì (dalle ore 10) con laboratori per le scuole d’infanzia (gratuiti su prenotazione) dal titolo ‘tu che lingua mangi?’, percorso interculturale sul significato dello stare a tavola, per poi continuare, nella torre a vetri dell’affascinante Spazio MIL, con ‘uno sguardo sul mondo’ cena degustazione affidata alla chef Cristina Chiusano, che proporrà, in occasione della festa della donna, ricette di ‘donne dal mondo’: dall’Abou ghannudj (caviale di melanzane) con pita dalla Siria, al Maronzya (agnello all’uvetta e miele) dal Marocco, alla Tartelette au framboise (tarte tatin ai lamponi) dalla Francia.
 
Sabato 9 e domenica 10 marzo il programma sarà ricco di attività, questi alcuni esempi:
‘guardare lontano/comprare vicino’, mercatino di piccoli produttori e agricoltori insieme a numerosi stand dove acquistare prodotti enogastronomici, con la partecipazione di associazioni che si occupano di integrazione culturale e dunque anche alimentare.
‘cose dagli altri mondi’ brunch a prezzo speciale di 12 euro, dalle 12 alle 14 sia sabato che domenica.
Dalle ore 14 alle 16 ci sarà l’atteso corso su ‘Salviamo il lievito madre dall’estinzione’ con il Panificio Grazioli di Legnano.
In entrambe le giornate un susseguirsi di eventi, da una degustazione-racconto di 3 grandi vini prodotti sui terrazzamenti della Valtellina, alla presentazione di un libro per bambini, per continuare con dimostrazioni di tornitura di oggetti da cucina (a cura di Culturalegno) laboratori sensoriali alla ricerca di ‘sapori cioccolatosi’ (max 40 persone) e per appassionarsi al caffè (max 15 persone) infine una mostra fotografica sul cibo che rimarrà visibile durante tutto il festival.
far da mangiare
Le giornate si concluderanno con speciali cene a tema su prenotazione.
Sabato, con la tradizionale serata di tango al Maglio, sarà abbinata una cena con i ‘sapori dell’Argentina’.
Domenica, chiuderà la kermesse la cena con ‘I sapori del Congo’ preparata dalla chef Victoire Gouloubi, sempre nella suggestiva torre a vetri.
Dove: Spazio MIL (Carroponte) via Granelli 1 – Sesto San Giovanni
Quando: da venerdì 8 a domenica 10 marzo 2013 dalle ore 10 alle 22
 
Il programma, che potrà arricchirsi di nuove iniziative, è aggiornato sul sito www.fardamangiare.it
Ingresso gratuito
Per informazioni: tel. 02.26226456 – 338.9652174
 
 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.