La tua bici diventa e-bike con la ruota FreeDUCk

Tutta italiana la ruota che rivoluziona il concetto di e-bike con pedalata assistita

Gestita da un’app sullo smartphone, FreeDUCk fonde tecnologia e innovazione

bicicletta con pedalata assisitita freeDUCk

di Mario Gioiosa

Il concetto di e-bike con pedalata assistita cambia passo e entra nel futuro. E’ tutta italiana la ruota che rivoluziona il modo di muoversi che abbiamo finora conosciuto e si affida alla gestione con smartphone: FreeDUCk fonde tecnologia e innovazione.

Nel giorno di San Valentino la Ducati Energia ha voluto festeggiare il proprio “amore per la bicicletta” lanciando sul mercato FreeDUCk, una novità rivoluzionaria nel settore delle due ruote a pedali in quanto trasforma ogni bicicletta in una comoda e-bike dalla pedalata assistita.

UNA SCELTA ECOLOGICA – La bicicletta è da sempre il simbolo della sostenibilità ambientale che investe ogni tipologia di settore che va dallo sport al turismo. L’e-bike vuole essere in questo caso un aiuto ecologico agli amanti del pedale che con la loro scelta rendono sostenibile la mobilità contribuendo ad eliminare l’inquinamento atmosferico ed acustico facendo anche diminuire in modo drastico il traffico e le sue problematiche non solamente ambientali.

L’UNIVERSO FREEDUCK – Il progetto FreeDUCk è stato voluto e realizzato dalla Ducati Energia, una azienda 100% italiana e leader del settore a livello mondiale per sviluppo e commercializzazione di prodotti altamente innovativi e tecnologici.

e-bike freeDUCK

Con la FreeDUCk gli amanti delle due ruote a pedali si possono spostare con molto meno fatica sia in città per lavoro che fuori porta per un giretto rilassante sulle stradine di campagna.
Nessun problema di autonomia, infatti le batterie agli ioni di litio hanno una lunga durata che può far raggiungere i 50/60 km di distanza e raggiungere una velocità massima di 25 Km/h.
Le batterie si ricaricano in circa tre ore come un comune smatphone ed hanno anche un sistema di recupero energia del motore.

INNOVAZIONE TECNOLOGICA NELLA RUOTA POSTERIORE – L’idea e la ricerca sono state messe al servizio della bicicletta a pedalata assistita che ha il compito di cambiare il modo di viaggiare a due ruote con pedali in maniera ecologica e sostenibile.
La ruota è stata pensata per gli studenti, gli imprenditori, i manager e tutti gli appassionati che amano utilizzare la bicicletta per spostarsi in città o fuori dal traffico urbano.

CONTROLLO TOTALE DA SMARTPHONE – I comandi della FreeDUCk vengono gestiti direttamente attraverso una app che è possibile scaricare su qualsiasi tipo di smartphone.
Lo smartphone collegato tramite connessione Bluetoothriceve dalla ruota tutte le informazioni utili e aggiorna il ciclista dello stato di servizio e di impostazione dei settaggi, informazioni necessarie per ricevere il giusto grado di assistenza.

dispositivo per e-bike freeDUCk

La FreeDUCk contiene al suo interno tutta la tecnologia elettrica, dal motore al sistema di comunicazione alle batterie.
Una volta montata la ruota sulla propria bicicletta non rimane che attivare il bluetooth, collegarla al cellulare e cominciare a pedalare. Il sistema tecnologico tramite la forza esercitata dal ciclista sul pedale dosa la giusta quantità di energia da impegnare per assistere al meglio la marcia, grazie ad un sofisticato sensore combinato di coppia e di velocità.

La FreeDUCk rende molto comoda la partenza in salita o da fermi in quanto garantisce una assistenza fluida e rilassante.

QUATTRO MODELLI CON FREEDUCK MONTATA – Oltre alla ruota è sul mercato anche una serie di quattro tipi di biciclette con la ruota montata di serie: la Urban con telaio in alluminio molto leggera; la Classic per chi non vuole rinunciare all’eleganza; l’Extreme con forcella ammortizzata e telaio trekking e infine la City semplice e pratica adatta per la città.

E-BIKE FENOMENO DEL MOMENTO – Le biciclette a pedalata assistita fanno sempre più tendenza e lo dimostrano i dati di vendita che nel 2015 hanno visto un raddoppio della produzione rispetto al 2014 con un export che ha segnato un +167%.
L’interesse per l’e-bike è sicuramente dovuto al connubio tra l’amore per la bicicletta tradizionale e il divertimento che può dare la pedalata assistita.

Le previsioni di vendita del 2018 attestano la vendita di circa 300.000 e-bike.
Dalla FreeDUCk si aspettano molto dalla Ducati Energia, come ha dichiarato il vice-presidente Andrea Onado: è una soluzione innovativa che lascia libero l’acquirente di continuare ad usare la propria bicicletta di sempre cambiando soltanto la ruota posteriore. E’ un mezzo ecologico e completamente progettato e prodotto in Italia negli stabilimenti della Ducati Energia.
Il Direttore Commerciale Mirco Fucili punta molto sull’utilità e l’aiuto che può dare la ruota con pedalata assistita a tutti i suoi fruitori individuati come studenti, casalinghe o manager. La ruota è completamente sigillata, continua Mirco Fucili, e per questo non teme nessun tipo di asperità ambientale come acqua fango o polvere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *